Luca Rigoldi vs Jeremy Parodi per il Titolo Europeo Supergallo

Luca Rigoldi, un anno dopo la vittoria del titolo EU dei pesi Supergallo, sfida Jeremy Parodi per la il titolo Europeo lasciato vacante da Abigail Medina.

Luca Rigoldi vs Jeremy Parodi per il Titolo Europeo dei Supergallo

È arrivata l’opportunità tanto attesa. Luca Rigoldi il 17 novembre 2018 alla Espace 3000 di Hyeres in Provenza, sfiderà Jeremy Parodi per il Titolo Europeo Supergallo di pugilato.
Il titolo Europeo di categoria è stato lasciato vacante: Parodi infatti avrebbe dovuto sfidare lo spagnolo Abigail Medina, che invece ha rinunciato lasciando il titolo vacante per cogliere l’occasione di battersi per un’eliminatoria mondiale. In questo modo, Rigoldi è stato nominato co-sfidante al titolo Europeo di categoria.
Ad un anno esatto di distanza Luca Rigoldi risale sul ring per un incontro molto importante. Infatti Luca è l’attuale Campione dell’Unione Europea della categoria Supergallo, titolo ottenuto il 18 novembre 2017 a Manzano (UD) contro Daniele Limone, ed ora arriva una sfida che gli darebbe l’opportunità di salire ai vertici continentali di categoria.

Lo sfidante è un pugile più esperto e potrà contare sul pubblico di casa: è il 31enne francese Jeremy Parodi (42-4-1), già abituato a match di prima fascia, avendo già affrontato pugili del calibro di Carl Fampton, Abigail Medina e Gavin McDonnell. Ha sfiorato il titolo Europeo diverse volte nel corso di questi anni e tra poco di troverà di fronte Luca Rigoldi a contendergli la cintura europea dei Supergallo.

La carriera di Luca Rigoldi

Luca Rigoldi è nato a Thiene (VI) il 9 gennaio 1993. È diventato professionista da poco più di tre anni, avendo debuttato il 7 febbraio  2015.
È campione italiano Supergallo, detiene anche la cintura di campione EU.
Il 2018 non è iniziato nel migliore dei modi, dovendo saltare la WSB-World Series of Boxing per il team Italia Thunder per un infortunio.
Nel corso dell’anno ha disputato due incontri vincendoli entrambi per TKO, contro il serbo Nemanja Sabljov e l’italiano di origine nicaraguegne Maycol Antonio Escobar Cuevas.
Adesso l’appuntamento tanto atteso. Luca si sta preparando insieme al suo maestro, Gino Freo, con molta dedizione e cura, sia per quanto riguarda la parte tecnico-tattica che fisica.

Lascia un commento